Marcus Thuram dal Milan all’Inter, tutta colpa di una telefonata

Marcus Thuram dal Milan all’Inter, tutta colpa di una telefonata 🎙⚽️🥂

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram

L’attaccante da settimane nel mirino del club rossonero ha accettato il progetto di Ausilio e Marotta: ha rifiutato nell’ordine il Psg, il Lipsia e infine il Milan. Sarà l’erede di Dzeko

Vatti a fidare dei cugini. Parenti serpenti. Nel giorno in cui il Milan attendeva la risposta definitiva di Marcus Thuram, identificato come nuova stella dell’attacco di Stefano Pioli, una telefonata di troppo ha rovinato i piani. Dalla sede interista di viale della Liberazione è partita la chiamata che ha rimescolato le carte e rovinato i programmi dei rossoneri. «Ehi Marcus, che ne dici di venire alla Pinetina?».

Una beffa clamorosa, in coda a una serie di dispetti, manovre di disturbo, sorpassi e controsorpassi fra i due club. Marcus Thuram, da settimane individuato dal club rossonero come il giocatore da alternare con Giroud per finalizzare il gioco della squadra ha accettato il progetto prospettatogli da Marotta e Ausilio. In scadenza di contratto con il Borussia Monchengladbach, Thuram jr ha riflettuto finora sulle proposte ricevute.

Prima ha scartato l’offerta del Psg, quando è stato chiaro che l’allenatore sarebbe stato Luis Enrique e non Nagelsmann. Ieri il no anche al Lipsia, che aveva storto il naso davanti alla richiesta del ventiseienne di ottenere un bonus alla firma da 10 milioni.

Quindi gli uomini mercato del Milan, Giorgio Furlani e Geoffrey Moncada, erano pronti ad accogliere il giocatore, blandito da Giroud, Maignan e Theo Hernandez nel ritiro della Francia. Ritenevano di avere davanti un’autostrada libera dopo che sul piatto avevano messo un ingaggio da 6 milioni a stagione, cifra che avrebbe issato Thuram in cima alla classifica dei più pagati della rosa.

 

 

Però, Marotta e Ausilio hanno mandato all’aria i programmi del Diavolo. Non è dato sapere se anche in risposta al goffo tentativo di scippo di Lukaku effettuato nei giorni scorsi o solo per reale convinzione, dal momento che Marcus era già stato sul taccuino dei nerazzurri due estati fa quando poi arrivò Correa.

La proposta dei manager dell’Inter non era molto distante da quella rossonera, ovvero contratto da 5,5 milioni e ruolo in squadra da erede di Dzeko.

Ma è il progetto complessivo ad aver convinto il giocatore che nei prossimi giorni firmerà un contratto di cinque anni; per lo stipendio da corrispondere alla punta i nerazzurri beneficeranno delle agevolazioni fiscali del Decreto Crescita.

Il derby di mercato fra i due club non finisce qui. I nerazzurri non hanno smarrito infatti l’ottimismo di aggiudicarsi anche Davide Frattesi del Sassuolo, nonostante il Milan, dopo il cash in arrivo dalla vendita di Tonali al Newcastle, sia pronto a investirne subito una parte per la mezzala. Ieri il management rossonero ha avuto un contatto con Giovanni Carnevali, ad degli emiliani. Il prezzo salito alla bellezza di 40 milioni per ora raffredda gli entusiasmi rossoneri che adesso hanno la necessità di reperire un attaccante sul mercato — Openda del Lens costa 50 milioni —.

Di certo seguiranno altri incontri mentre nel frattempo il Diavolo lavora anche alla pista che conduce al trequartista turco Arda Guler.

Ieri è stata inviata una lettera al Fenerbahçe per ottenere l’autorizzazione a trattare con il giocatore, coperto da una clausola rescissoria da 17,5 milioni di euro. L’Inter invece, che aspetta il rilancio dell’Al Nassr per cedere Brozovic — 25 milioni la cifra attesa —, e una proposta ufficiale dell’Union Berlino per Gosens ha individuato in Cesar Azpilicueta la figura da inserire in organico al posto di Skriniar.

Trentatrè anni, fisicamente integro, lo spagnolo è legato al Chelsea da un altro anno di contratto. Ha già chiesto ai blues di risolvere l’accordo in anticipo, considerando l’età e il contributo alla causa (9 trofei vinti). Per lui è pronto un biennale. Poi con calma si studierà la situazione relativa a Onana e agli estimatori in Premier. Ma intanto la Milano nerazzurra è in festa, mentre i dirimpettai del Diavolo, sotto shock dopo gli addii di Ibrahimovic, Maldini e Tonali, si interrogano sul futuro.

🎙⚽️🥂MARCUS THURAM | Welcome To Inter 2023 ⚫🔵 | Magic Goals, Skills & Assists (HD)🎙⚽️🥂

⚽️🥂 top bookmakers⚽️🥂

SCOPRI DOVE TROVARE LE MIGLIORI QUOTE

STATI UNITI - GIAMAICA

                                          CALCIOCHAMPAGNE: STA CERCADO PROPRIO TE 

                                               SELEZIONIAMO 5 TIPSTER DA INSERIRE NEL NOSTRO STAFF LEGGI IL NOSTRO ARTICOLO QUI 

<

PAGINE SOCIAL

🎙⚽️🥂Conferenza stampa Nicolato e Tonali | Francia-Italia | U21 EURO 2023🎙⚽️🥂