CHAMPIONS LEAGUE – INTER-MILAN: PROBABILI FORMAZIONI, STATISTICHE, CALENDARIO E DOVE VEDERLA IN TV

CHAMPIONS LEAGUE – INTER-MILAN: PROBABILI FORMAZIONI, STATISTICHE, CALENDARIO E DOVE VEDERLA IN TV

CHAMPIONS LEAGUE – Martedì 16 maggio alle ore 21:00 si riaccendono le luci di San Siro per il secondo atto della semifinale tra Inter e Milan. Gli uomini di Inzaghi hanno vinto il primo round con due gol in avvio e un dominio mai in discussione. I nerazzurri vedono più vicina la finale di Istanbul, ma questi 90 minuti possono anche ribaltare gli equilibri. Qui tutte le info sul derby.

Il derby d’andata ha regalato numerose emozioni e fortemente indirizzato il discorso qualificazione. L’approccio dell’Inter ha soffocato i sogni del Milan e indirizzato dopo pochi giri d’orologio una sfida che si pensava più equilibrata, anche senza Rafael Leao. Tuttavia, martedì 16 maggio si ritorna subito in campo e si riparte dallo 0-2 firmato Dzeko Mkhitaryan, un risultato che sta anche stretto agli uomini di Inzaghi, superiori fisicamente, tatticamente e tecnicamente nel primo round. I rossoneri se vogliono restare aggrappati al treno per Istanbul, devono fare un’impresa. Ma si sa, ogni derby fa storia a sé, dunque i 90 minuti (almeno) che sono ancora da giocare possono ristabilire un equilibrio. Stefano Pioli, senza dubbio, ha bisogno di recuperare il 17 portoghese, senza il quale l’attacco non ha quasi mai impensierito André Onana. Ma la missione rimonta passa anche per la cura dei dettagli e la solidità della difesa, in grande affanno nel gestire le sortite dei cugini. Inzaghi verso la conferma dello stesso 11, con Brozovic Lukaku come jolly a partita in corso. Pioli sicuramente non avrà Bennacer, che si opera. Il tecnico rossonero potrebbe promuovere Thiaw, positivo il suo ingresso, e spera di riavere Leao.

INTER-MILAN: LE PROBABILI FORMAZIONI

 

 

INTER (3-5-2) – Onana; Darmian, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro Martinez, Dzeko. All.: Simone Inzaghi.

 

 

 

 

MILAN (4-2-3-1) – Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Krunic, Tonali; Saelemaekers, Diaz, Leao; Giroud. All.: Stefano Pioli.

ARBITRO – Clément TURPIN (Francia)

 

INTER-MILAN: LE STATISTICHE OPTA

 

 L’Inter ha battuto il Milan tre volte in questa stagione, in competizioni diverse (Serie A, Supercoppa Italiana e Champions League). Ha battuto il Milan quattro volte in una stagione solo in una precedente occasione, nel 1973/74 (due volte in Serie A, due volte in Coppa Italia).

– Dopo aver battuto l’Inter nel primo incontro di questa stagione a settembre, il Milan ha perso le ultime tre partite contro i rivali, tutte senza segnare, nonostante abbia tentato 31 tiri in queste gare. I rossoneri non sono mai rimasti quattro volte di fila senza trovare la rete contro l’Inter nella loro storia.

– Nella storia della Champions League, solo una squadra ha vinto l’andata della semifinale con due o più gol di scarto e poi non è riuscita a passare il turno: il Barcellona non è riuscito a passare contro il Liverpool nel 2018/19, vincendo la prima partita 3-0, ma perdendo la seconda 4-0 ad Anfield – l’attaccante del Milan Divock Origi realizzò due gol in quella sfida, tra cui il quarto.

– L’Inter cercherà di raggiungere la sesta finale di Coppa dei Campioni/Champions League e la prima dal 2009/10 con José Mourinho. Se dovesse passare, Simone Inzaghi sarebbe il quinto allenatore italiano a portare una squadra italiana in una finale di Champions League, dopo Fabio Capello con il Milan (x3), Marcello Lippi con la Juventus (x4), Carlo Ancelotti con il Milan (x3) e Massimiliano Allegri con la Juventus (x2).

– Il Milan ha vinto solo una delle ultime 16 trasferte nella fase a eliminazione diretta di Champions League (8N, 7P) – contro il Bayern Monaco nell’aprile 2007 (2-0). In generale, il Milan – che deve segnare almeno due gol – ha segnato solo 15 reti in 24 trasferte nelle fasi a eliminazione diretta di Champions League, con una media di 0.6 gol a partita.

– L’Inter non è mai stata in svantaggio in nessun momento delle fasi a eliminazione diretta di questa Champions League (3V, 2N), mantenendo la porta inviolata in quattro delle cinque partite. L’unica squadra italiana a raggiungere la finale della competizione senza perdere nelle fasi a eliminazione diretta tra ottavi, quarti e semifinali è stata la Juventus, che lo ha fatto nel 2014/15 e nel 2016/17.

– In questa Champions League, l’Inter ha recuperato il pallone e avviato le proprie sequenze su azione a una distanza media di 38.5 metri dalla propria porta – questa è la quinta altezza di recupero più profonda di tutte le squadre nella competizione di quest’anno, e la maggiore tra le squadre che hanno raggiunto la fase a eliminazione diretta.

– Tutti i 23 gol di Olivier Giroud in Champions League sono stati segnati dall’interno dell’area di rigore. Dal 2003/04 (stagione da cui questi dati sono disponibili), l’attaccante del Milan è il giocatore con più gol segnati nella competizione con il 100% di questi provenienti dall’interno dell’area di rigore.

– Federico Dimarco dell’Inter ha fornito cinque assist su azione in questa Champions League, il massimo tra tutti i giocatori. Inoltre è il numero più alto raggiunto da un giocatore dell’Inter in una singola stagione nella competizione (dal 2003/04), insieme a Samuel Eto’o nel 2010/11 e Wesley Sneijder nel 2009/10.

 

– Alessandro Bastoni ha preso parte a più sequenze su azione che si sono concluse con un gol rispetto a qualsiasi altro difensore centrale in questa Champions League (otto). Infatti, Bastoni guida i giocatori dell’Inter nella competizione per tocchi (617), progressioni palla al piede (70) e passaggi verso la trequarti avversaria (65).

INTER-MILAN: DOVE VEDERLA IN TV

Inter-Milan, gara di ritorno delle semifinali, sarà visibile in chiaro su Canale 5. Inoltre, sarà trasmessa su Sky Sport ai canali Sky Sport Uno (201), Sky Sport Football (203), Sky Sport 4K (213) e Sky Sport (251). In streaming su Mediaset Infinity, Sky Go e NOW.

INDOVINA I RISULTATI DELLA CHAMPIONS LEAGUE

Sei pronto a scegliere il vincitore di ogni quarto di finale? E poi ancora, quali saranno le magnifiche quattro che arriveranno in semifinale? Per ultimo, chi solleverà il trofeo a Istanbul? È il momento di metterti alla prova, fai i tuoi pronostici e poi sfida i tuoi amici, condividendo con loro e sui social il tuo tabellone!

 

 

ENTRA E INIZIA A FAR PARTE DEL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM

RIMANI AGGIORNATO

#MilanInter: la conferenza stampa pre-partita | #ChampionsLeague ⚽️🥂

MILAN - INTER | PRE-MATCH PRESS CONFERENCE LIVE 🔴 @leovegasnews 🎙️⚫🔵 UEFA Champions League:⚽️🥂

PAGINE SOCIAL