Udinese-Napoli: le probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming

Udinese-Napoli: le probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming

Udinese-Napoli è uno dei posticipi della 33ª giornata di campionato, la gara in programma giovedì 4 alle 20.45 sarà visibile in streaming su Dazn. 

Le probabili formazioni

 

 

Udinese (3-5-1-1): Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Ehizibue, Samardzic, Walace, Lovric, Udogie; Pereyra, Nestorovski. All.: Sottil.

 

 

 

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia. All.: Spalletti.

 

 

STATISTICHE 

Il Napoli ha vinto 12 degli ultimi 13 confronti con l’Udinese in Serie A (1N) e in tutte le ultime sei gare di campionato contro i friulani ha segnato almeno due gol.

L’ultima vittoria dell’Udinese in casa contro il Napoli in Serie A è datata 3 aprile 2016, con Luigi De Canio in panchina (3-1 con doppietta di Bruno Fernandes e gol di Thereau, mentre per gli Azzurri segnò Higuain) – da allora cinque successi campani e un pareggio (1-1 nel dicembre 2019).

Nell’ultimo anno tricolore (1989/90), il Napoli vinse di misura l’andata contro l’Udinese in casa (1-0) e poi pareggiò nella gara di ritorno a Udine (2-2, con gol di Maradona e Corradini per i campani, De Vitis e Mattei per i friulani).

Il Napoli al termine di questa partita potrebbe laurearsi campione d’Italia matematicamente con cinque giornate d’anticipo: solo due squadre nell’era dei tre punti a vittoria ci sono riuscite finora (la Juventus 2018/19 e l’Inter 2006/07).

Luciano Spalletti – che in carriera vanta 117 panchine in Serie A alla guida dell’Udinese – a 64 anni e 58 giorni, giovedì 4 maggio potrebbe diventare l’allenatore più anziano a vincere uno Scudetto nella Serie A a girone unico.

Tutte le ultime cinque sconfitte in campionato dell’Udinese sono arrivate in trasferta: i friulani non perdono in casa in Serie A dal 15 gennaio contro il Bologna e in questa stagione alla Dacia Arena hanno battuto tutte e tre le squadre finora affrontate nelle prime sei posizioni della classifica attuale (Inter, Milan e Roma).

Il Napoli ha vinto in tutte le ultime otto trasferte di campionato e in sette di queste non ha subito gol: gli Azzurri solo una volta nella loro storia sono arrivati a nove successi di fila fuori casa in Serie A, ma a cavallo di due tornei (con Sarri tra aprile e ottobre 2017).

Lazar Samardzic, in gol nel match d’andata al Maradona, potrebbe essere coinvolto in 10 reti in questo campionato (finora cinque reti e quattro assist): sarebbe il più giovane in questo campionato a riuscirci (a nove c’è anche Hojlund).

Evidente momento di flessione di Khvicha Kvaratskhelia, che da inizio aprile è il giocatore di movimento del Napoli che ha disputato più minuti in tutte le competizioni (552) senza partecipare ad alcun gol (zero tra reti e assist).

Victor Osimhen, che non ha segnato nelle ultime tre presenze in Serie A e in questo campionato non è mai rimasto quattro gare di fila senza segnare, vanta quattro reti in quattro partite del torneo disputate contro l’Udinese (solo contro la Sampdoria, cinque gol, ha messo a referto più marcature).

ENTRA E INIZIA A FAR PARTE DEL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM

RIMANI AGGIORNATO

LIVE DALLE 12:30 SEGUI LA DIRETTA UDINESE - NAPOLI CONFERENZA STAMPA SPALLETTI - MANCA 1 PUNTO AL 🇮🇹 ⚽️🥂

PAGINE SOCIAL