Lazio-Sassuolo: le probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming

Lazio-Sassuolo: le probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming

 

Lazio-Sassuolo, match valido per la 33ª giornata di Serie A 2022/23, si giocherà allo stadio Olimpico di Roma mercoledì 3 maggio, alle ore 21:00. Il Sassuolo ha segnato in tutte le nove trasferte contro la Lazio in Serie A (14 gol); i neroverdi hanno disputato più gare esterne andando sempre a segno nella competizione solamente contro l’Atalanta (10).

Le probabili formazioni

 

 

Lazio (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Patric, Marusic; Milinkovic-Savic, Marcos Antonio, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All.: Sarri.

 

 

 

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Matheus Henrique, Thorsvedt; Bajrami, Defrel, Laurienté. All.: Dionisi.

 

 

STATISTICHE OPTA

La Lazio ha battuto 11 volte il Sassuolo in Serie A (3N, 5P), la Juventus è l’unica squadra ad aver ottenuto più successi contro i neroverdi nel massimo campionato (14).

Il Sassuolo ha segnato in tutte le nove trasferte contro la Lazio in Serie A (14 gol); i neroverdi hanno disputato più gare esterne andando sempre a segno nella competizione solamente contro l’Atalanta (10).

La Lazio ha subito quattro gol nelle ultime due sfide di campionato: tanti quanti nelle precedenti 10 – i biancocelesti, inoltre, hanno perso due partite di fila per la prima volta da gennaio, e non arrivano a tre sconfitte consecutive nella competizione da luglio 2020.

La Lazio ha perso 0-1 l’ultima partita casalinga di Serie A e non rimane due gare interne di fila senza reti nella competizione dal 2007.

Il Sassuolo ha attualmente 43 punti e in tutte le precedenti tre stagioni di Serie A ha raggiungo almeno 46 punti dopo 33 partite: 46 nel 2021/22, 52 nel 2020/21 e 47 nel 2019/20.

Il Sassuolo ha subito almeno due gol in tutte le ultime tre trasferte di campionato (1V, 2P) e in Serie A non arriva a quattro gare esterne di fila con almeno due gol subiti da ottobre 2021.

La Lazio sta viaggiando con un possesso palla medio del 51.5% in questa Serie A, il più basso mai registrato in una singola stagione da una squadra di Sarri da quando il tecnico toscano ha fatto il suo esordio in questa competizione (2014/15).

Dal 2014/15, Felipe Anderson è soltanto uno dei tre centrocampisti presenti in Serie A ad avere preso parte ad almeno 10 gol per sei stagioni differenti (gli altri due sono Antonio Candreva e Sergej Milinkovic-Savic).

Ciro Immobile ha realizzato otto reti contro il Sassuolo in campionato – quella neroverde è la formazione contro cui ha segnato più centri senza mai registrare una marcatura multipla nella competizione.

Solo contro il Milan (10) Domenico Berardi ha segnato più gol in Serie A che contro la Lazio (nove in 14 incontri) – sei di queste marcature sono arrivate su calcio di rigore, più che contro qualsiasi altra avversaria nel massimo torneo.

ENTRA E INIZIA A FAR PARTE DEL NOSTRO GRUPPO TELEGRAM

RIMANI AGGIORNATO

PAGINE SOCIAL