Malta-Italia: probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming

Si tratta solo della seconda gara di qualificazione agli Europei 2024 eppure l’Italia già non può più sbagliare. A Malta, la squadra di Mancini deve raccogliere il bottino piano per rilanciarsi in un girone non semplice. Il ct jesino si è detto soddisfatto del secondo tempo dei suoi contro l’Inghilterra ma per la sfida di domenica sera è pronto a rivoluzionare l’undici di partenza visto a Napoli contro l’Inghilterra.

La partita Malta-Italia si disputa oggi domenica 26 marzo, alle ore 20:45 allo Stadio Ta’Qali National e sarà trasmessa in TV e in diretta streaming dalla Rai. (Rai Uno, Rai Play).

SI CAMBIA – Saranno 6 i cambi dal primo minuto. Con Bonucci e Barella out, Mancini insiste sul 4-3-3 ma rinfresca la sua squadra. Soprattutto la difesa sarà totalmente diversa da quella battuta da Rice e Kane. Tra necessità di far riposare alcuni uomini affaticati e quella di testare facce nuove, il ct darà una chance a Scalvini e Romagnoli come centrali. Sulle fasce agiranno Emerson, a sinistra, mentre a destra è serrato il ballottaggio tra Darmian e Di Lorenzo, con l’interista favorito. L’ex Milan ha ritrovato la Nazionale dopo 5 anni e, a furia di prestazioni perfette con la squadra di Inzaghi, si è meritato anche il posto da titolare. 

SCELTE – Il centrocampo è stato il reparto più criticato nella sfida del Maradona: accantonato Jorginho, Tonali e Cristante faranno compagnia all’inamovibile Verratti. Ancora panchina dunque per Frattesi. Davanti invece confermato Retegui. Al suo fianco dovrebbero esserci Politano, preferito a Berardi, e Gnonto. 

La probabile formazione (4-3-3):

Donnarumma; Darmian, Scalvini, Romagnoli, Emerson; Tonali, Cristante, Verratti; Politano, Retegui, Gnonto. Ct: Mancini.

 

 

CLICCA QUI SOTTO

ENTRA NELLA NOSTRA PAGINA TELEGRAM

Malta - Italia Match day: l'intervista al CT Mancini

PAGINE SOCIAL